Sui risultati del referendum inglese

Ho la ventura di trovarmi in Gran Bretagna mentre si acquisisce il risultato definitivo del referendum con il quale, sia pure per pochi voti, prevale il “leave” sul “remain”.

Questa scelta, se fosse stata esercitata dalla Grecia, avrebbe sortito ben altre considerazioni. Provenendo invece dal Regno Unito, assume caratteristiche di particolare rilievo, che mostrano tutto lo scetticismo di un sistema avanzato e da sempre in posizione di leadership, verso un sistema, l’attuale Unione Eurpea, che non è democratico ma tenocratico.

La battuta di Tony Blair riassume bene la percezione degli inglesi dell’attuale Europa: “It is no more about peace, but power”: non riguarda più la pace, ma il potere.

In breve, il referendum ha sancito l’uscita dell’Inghilterra dall’Unione Europea. Era già fuori dall’euro e dall’area Schengen, non è dunque una sorpresa l’euroscetticismo d’oltremanica. Speriamo adesso che non secedano la Scoziave il Galles dal Regno Unito, avviando una atomizzazione che rischia di divenire una grave malattia.

Non sottovalutiamo il messaggio, però: perché una tecnocrazia non è un sistema democratico e questo è il limite e la crisi cui si espone l’attualeUnione Europea. Il lato positivo è che questo messaggio deve condurre l’Unione Europea a una svolta e a una migliore configurazione rispetto ai suoi cittadini.

.

One thought on “Sui risultati del referendum inglese”

  1. Non ha solo segnare l’uscita dell’Inghilterra dalla UE , ma l’intero Regno Unito – Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord . Regno Unito è molto più di Inghilterra. Nel mio caso , mentre io sono a favore dell’indipendenza dalla UE , sono d’accordo con te nel sperando che il Galles o la Scozia non richiedono la loro indipendenza dall’Inghilterra e il resto del Regno Unito perché siamo una piccola massa di terra e abbiamo un sistema democratico che funziona bene per tutti e quattro i paesi del Regno Unito , così sembra unnecessry per noi di dividere più.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s